Gestione spiagge di Diano Marina - regolamento

Spiagge - regolamento

 

Regolamento interno degli stabilimenti balneari 2017

Delfino, Diana, Solarium 

Per scaricare il regolamento 2017 clicca qui.


Orario stabilimento: ore 8,30 – 19,00
Orario balneazione: ore 9,00 – 19,00
 
Art. 1. L'uso delle cabine private e degli spogliatoi in comune e delle attrezzature è consentito unicamente alle persone dichiarate alla cassa dello stabilimento o agli uffici della Gestioni Municipali S.p.A.
Ulteriori persone al seguito dovranno pagare l'ingresso (giornaliero) o noleggiare ulteriore attrezzatura se il numero è superiore a quello dichiarato all'atto della presentazione.
 
Art. 2. La cabina privata è utilizzabile da 4 persone unitamente al noleggio dell'ombrellone.
 
Art. 3. Al momento della prenotazione deve essere versata la caparra di € 200,00 per periodi pari o superiori a 30 gg. per mese e per ombrellone; e di € 100,00 per periodi inferiori al mese.
In caso di rinuncia da parte del cliente le somme versate saranno trattenute dalla G.M. S.p.A. a titolo di penale, tuttavia qualora il cliente comunichi a mezzo di raccomandata A.R. oppure tramite PEC  (gestionimunicipali@pec.confcommercioim.it) la rinuncia al posto prenotato entro dieci giorni dalla data d'inizio del periodo, la somma versata gli verrà restituita, detratte le spese, forfettariamente ammontanti al 20% della caparra versata.
Nessun rimborso o compensazione è previsto per il posticipo della data d'arrivo o per l'eventuale rinuncia della prenotazione qualora venga comunicato al di fuori dei termini di cui sopra ovvero dieci giorni prima dell'inizio del periodo di soggiorno, ne per eventuali periodi non goduti.
I rimborsi effettuati dall'Ufficio Spiagge verranno emessi una volta al mese e l'importo minimo di rimborso, trasmesso tramite posta all'Utente beneficiario, è stabilito in € 50,00 detratte le spese di spedizione.
 
Art. 4. Il saldo dell'importo dovuto dovrà essere versato inderogabilmente all'arrivo presso la Cassa dello stabilimento balneare prescelto nelle seguenti modalità:

In egual maniera, all'arrivo presso la Cassa dello stabilimento balneare prescelto, dovranno essere esibiti i documenti d'identità delle persone che usufruiranno delle attrezzature dello stabilimento.
 
Art. 5. I clienti dovranno sempre tenere con sé la ricevuta per eventuali controlli. Le persone non munite della stessa e trovate a far uso delle attrezzature dello stabilimento, dovranno pagare il prezzo pieno dell'ombrellone per l'intera giornata.
 
Art. 6. In caso di smarrimento della chiave della cabina il cliente dovrà corrispondere la somma di € 10,00.
 
Art. 7. La prenotazione verrà mantenuta fino al terzo giorno dall'inizio del periodo prenotato, dopodiché sarà considerata decaduta e la G.M. S.p.A. potrà, senza alcun preavviso, noleggiare ad altri il posto prenotato.
Nel caso di ritardi nell'arrivo, di cambiamenti di periodo per i mesi di luglio e agosto in prima, seconda e terza fila, il cliente dovrà darne tempestiva comunicazione (via telefono, via fax o e-mail, comunque prima del giorno d'inizio del periodo prenotato) alla G.M. S.p.A., la quale provvederà a mantenere il posto che dovrà, comunque, essere pagato per l'intero periodo prenotato.
Lo stesso potrà essere utilizzato da G.M. S.p.A. obbligandosi a renderlo disponibile per il nuovo periodo comunicato dal cliente.
 
Art. 8. Al momento della prenotazione è obbligatorio dichiarare il numero delle persone adulte e dei bambini e/o dei ragazzi  che usufruiranno dello stabilimento. I bambini devono pagare l'ingresso a partire dai 6 (sei) anni fino ai 14 (quattordici) anni compiuti, mentre i ragazzi devono pagare l'igresso "ragazzo" a partire dai 15 (quindici) anni fino ai 18 (diciotto) anni compiuti, dopodichè saranno considerati come adulti, eventualmente su richiesta dei cassieri dovranno essere presentati i documenti d'identità in corso di validità o autocertificazione.
 
Art. 9. Sotto l'ombrellone possono sostare due adulti e due bambini e/o ragazzi fino ai 18 (diciotto) anni, sia con cabina privata che con spogliatoio comune. In caso di altre persone (facenti parte, o non, dello stesso nucleo famigliare da due fino a quattro) è obbligatorio noleggiare un secondo ombrellone, in caso di una sola persona aggiuntiva, ove disponibile, mezzo ombrellone ovunque sia ubicato, in mancanza di quest'ultimo dovrà essere obbligatoriamente corrisposto l'ingresso. Solo per la “Zona Rotonda” del Solarium, non può essere assegnato più di un lettino aggiuntivo per ogni ombrellone.

Art. 10. L'ombrellone e le attrezzature non possono essere cedute ad altri.
L'utente deve comunicare alla cassa se interrompe prima della scadenza l'uso dell'attrezzatura. Le persone trovate a far uso di attrezzature di altri clienti dovranno pagare la giornata intera. Qualora il periodo prenotato venga utilizzato da più persone in momenti diversi, all'atto della prenotazione dovranno essere inseriti tutti i cognomi dei fruitori.
 
Art. 11. Non si effettuano prenotazioni per i mesi di luglio e agosto inferiori ad una settimana.
 
Art. 12. Non si effettuano prenotazioni per i mesi di luglio e agosto in prima, seconda e terza fila inferiori a due settimane.
 
Art. 13. Il personale G.M. S.p.A. non è tenuto a ritirare per la notte gli oggetti (materassini, giocattoli, asciugamani, costumi, ecc.) “abbandonati” sulla spiaggia, (in quanto vietato), per cui la G.M. S.p.A. ne declina ogni responsabilità.
La G.M. S.p.A. non è parimenti responsabile di eventuali furti di denaro, preziosi, indumenti e oggetti di qualsiasi valore o del danneggiamento degli stessi, ricoverati negli appositi magazzini comuni o nelle cabine private, anche in presenza di eventuale scasso, in ogni ora del dì e della notte; G.M. S.p.A. non risponde inoltre, degli oggetti di qualsiasi valore e delle somme di denaro lasciate sulla spiaggia.
 
Art. 14. Gli utenti sono tenuti a risarcire qualsiasi danno causato (per loro colpa e/o negligenza) all'attrezzatura dello stabilimento.
 
Art. 15. La G.M. S.p.A. non risponde dello smarrimento e/o danneggiamento di oggetti, indumenti, o altro causato da avverse condizioni meteo-marine.
 
Art. 16. Nessun rimborso è dovuto in caso di maltempo o calamità naturali. In caso di alta marea o di mareggiata, i fruitori non possono vantare diritti di rimborso.
 
Art. 17. Nel caso in cui lo stato del mare venga giudicato pericoloso, ovvero sussistano situazioni di pericolo, verrà issata la bandiera rossa.
Con tale segnale si sconsiglia di fare il bagno e la G.M. S.p.A. declina ogni responsabilità verso coloro che non osservino tale avvertimento.
Nelle giornate di vento forte verrà issata la bandiera gialla, di conseguenza gli ombrelloni dovranno rimanere rigorosamente chiusi.
Ogni cliente, in queste circostanze è tenuto ad osservare le disposizioni del personale addetto alla spiaggia. In ogni caso ivi comprese condimeteo favorevoli si raccomanda di non superare per alcuna ragione le boe arancioni di delimitazione dell'area balneabile.
 
Art. 18. Per quanto attiene alle norme di comportamento ed alla sicurezza si fa espresso riferimento alle ordinanze all'uopo emesse dalla Capitaneria di Porto di Imperia e dal Sindaco di Diano Marina.
 
Art. 19. L'erogazione dell'acqua di tutti servizi (doccia calda, fredda, servizi igienici, eccetera) cessa alle ore 19:00.
 
Art. 20. Tutti coloro che usufruiscono dei servizi degli stabilimenti gestiti dalla G.M. S.p.A. dichiarano al momento della prenotazione di conoscere ed accettare il presente regolamento senza eccezione alcuna e di averne avuto copia. Alla seconda violazione degli Art. 9, 10, 17 il trasgressore sarà invitato a lasciare lo stabilimento, con rimborso da parte di G.M. S.p.A. del periodo non goduto.
 
Art. 21. Per quanto attinente lo smaltimento di eventuali alghe spiaggiate, ivi compresi tempi e modi si fa espresso riferimento alla L.R. n. 13/99 art. 3 c.1 lett. g.
Nessun rimborso è previsto per ogni eventuale disagio dovuto a tale condizione, comprese le operazioni di raccolta, stoccaggio e sgombero.
 
Art. 22. È facoltà di G.M. S.p.A. di poter aggiungere file oltre a quelle presenti, ed il cliente potrà essere riposizionato a parità di condizione del posto a lui assegnato.
 
Art. 23. Le modalità di prenotazione per la stagione balneare 2017 sono le seguenti:
Prenotazioni telefoniche

Diana e Solarium:

Delfino:
  •  Da lunedì 27 Marzo 2017 a venerdì 31 Marzo 2017, dalle ore 15:00 alle ore 17:00 al seguente numero telefonico: 0183/426860 dal lunedì al venerdì;
  • Dopo tale data (31/03/17) dalle ore 15:00 alle ore 18:00 al seguente numero telefonico: 0183 426860 nei giorni: lunedì, martedì, giovedì, venerdì;

Solo in caso di guasto alle linee telefoniche fisse, si chiede gentilmente di effettuare i seguenti numeri: 348/5216764 oppure 348/5274097.

Prenotazioni di persona

Prenotazioni on-line
Dalla data d’inizio delle prenotazioni (20/03/17 per Diana e Solarium,  27/03/17 per Delfino) sarà disponibile una sezione del sito www.gestionimunicipali.com all’interno della quale si potrà effettuare una ricerca delle strutture disponibili ed effettuare la prenotazione nei seguenti orari:

Diana e Solarium:
Delfino:


La caparra è di € 200,00 per periodi pari o superiori a 30 gg. per mese e per ombrellone e di € 100,00 per periodi inferiori al mese.

Per la prenotazione on-line le modalità di pagamento saranno specificate nell’apposita sezione del ns. sito.
Per la prenotazione di persona la caparra potrà essere effettuata per contanti, bancomat, carta di credito, assegno bancario ecc;
Per la prenotazione telefonica la caparra dovrà essere versata a mezzo di vaglia postale o bonifico entro e non oltre 7 gg. dalla data di opzione della prenotazione.

Trascorsi 7 gg. dall'opzione senza che G.M. S.p.A. abbia ricevuto la cappara o copia della ricevuta di pagamento trasmessa via fax (0183 426842) o via e-mail (spiagge@gestionimunicipali.com), l'opzione sarà annullata.
In entrambe le modalità di pagamento, specificare nella causale quanto segue: nome, cognome dell'intestatario della prenotazione, lo stabilimento prescelto, periodo, la fila e la riga.
In caso di pagamento della caparra tramite bonifico o vaglia postale è obbligatorio trasmetterne una copia via fax o via e-mail alla società scrivente.
La prenotazione è valida dal giorno di incasso del vaglia o del bonifico.
 
Vaglia postale: indirizzato a Gestioni municipali S.p.a. Piazza Martiri della Libertà 4 – 18013 Diano Marina (IM)
 
Bonifico:
Conto corrente intestato a: Gestioni Municipali S.p.A
c/o: Banca Carige S.p.A. – filiale di Diano Marina
IBAN: IT98 E061 7549 0000 0000 5794 720
SWIFT: CRGEITGG314

 
Le prenotazioni per la stagione balneare 2018 potranno essere effettuate a partire dal 19/03/2018 con le stesse modalità dell'anno in corso.
 
Art. 24. Tutti i dati della Spettabile Clientela verranno trattati secondo le norme vigenti in materia.
 
Art. 25. Gli sconti rilasciati da Gestioni Municipali S.p.A. non sono in alcun caso cumulabili.